programmiamo in java

Analizziamo il primo programma .

Torniamo al listato:

/** Primo programma scritto in Java
* Creato il 5 agosto 2006
* @ author Christopher Kent Mineman
* Visualizzeremo solo un messaggo
*/
public class primo
{
/** una classe fittizia.
* serve solo per contenere il vero programma
*/
public static void main (String[] args)
{
System.out.println("Questo e' il mio primo programma");
/** si stampa sull'output standard solo uesto messaggio
*/
}
}
Commenti - perché?

I commenti sono indispensabili per chiarire il funzionamento e le specifiche dei comandi inseriti. Se inseriamo commnti pertinenti anche fra anni potremo capire cosa fa il programma, pardon gli oggetti che abbiamo creato. Un programma può essere costituito da varie classi separate che java utilizza come se ci fosse un solo listato.

Quindi quello che facciamo potremmo riciclarlo in altri programmi.

Come si inserisce un commento?

I commenti sono inseriti o con iniziando /** quindi il commento su più righe e chiudendo con */ ; oppure con // e quindi il commento su una sol riga.

Commenti speciali sono:

  • /** <pre> System.out.println(new Date()); </pre> */ [dopo aver inserito all'inizio import java.util.*;
  • @ author + nome dell'autore
  • @ return + descrizione

Il primo inserisce nel documento javadoc la data - il secondo l'autore del programma e il terzo cosarestituisce la classe al chiamante.

class caratteristiche e peculiarità.

Java gestisce oggetti, alcuni già definiti nelle librerie, altri creati ad hoc per una specifica applcazione.

Ogni programma è una classe o un insieme di classi.

Nel nostro esempio abbiamo creato il file "primo.java" e nel file la prima classe creata è:

public class primo { .....}

class sta ad indicare che abbiamo creato l'oggetto primo. "public" informa che è una classe pubblica accessibile a tutti. Le graffe rappresentano i contenitori dell'oggetto. Tutto ciò che è racchiuso tra { e } rappresenta l'insieme delle proprietà e delle azioni che l'oggetto può ffettuare verso il mondo esterno.

Nel nostro esempio l'oggetto primo contiene sulamente una istruzione:

public static void main (String[ ] args) {.......}

Questo è il programma vero e proprio unico argomento della classe primo.

E' pubblico statico e non restituisce niente (void). Possono essere catturati args (lo faremo nei prossimi esercizi).

Quali sono le istruzioni che vogliamo impartire? Solo che venga visualizzata una frase.

Come? utilizzando l'oggetto System, appartenente alla libreria lang (l'unica libreria utilizzata automaticamente da Java). Questo oggetto è deputato alla visualizzazione e alla lettura di informazioni nello standard i/o ossia il prompt di dos. Come ogno oggetto System possiede tre attributi statici ( out per scrivere ed in per leggere err per gestire gli errori). out possiede vari metodi di cui ci interessa println ("::::") che stampa a monitor :::: e va a capo.

L'itruzione richiede il percorso completo : System.out.println che indica di prendere l'oggetto System e chiedere all'attributo statico di stampare la frase.